Oggi vi presentiamo una nuova atleta che si è da poco unita al team The Fittest: Carlotta De Checchi, uno degli astri nascenti della Thai Boxe – Muay Thai italiana, su cui la federazione ripone grandi aspettative.

Carlotta è reduce dal recentissimo successo nell’incontro che si è tenuto in occasione di Night Warriors, sentiamo cosa ci racconta di quella esperienza!

  • Buongiorno Carlotta, raccontaci qualcosa di te (età, studi, occupazione, hobby..)

Carlotta: Buongiorno a voi. Ho 24 anni, gestisco un negozio di riparazioni smartphone e la mia grande passione è la Muay Thai.

  • Come e quando ti sei avvicinata per la prima volta alla Muay Thai?

Carlotta: Quando ho iniziato avevo 16 anni e tanta energia da scaricare.

  • Sport praticati in precedenza?

Carlotta: Ho sempre fatto sport, nuoto per tantissimi anni e pallavolo, poi ho iniziato a sentire la necessità di fare qualcosa di più forte.

  • Dove ti alleni? Chi sono i tuoi maestri?

Carlotta: Ho iniziato alla Thaigym con i maestri Carlo Dipaola e Stefano Rossi. Da 3 anni mi alleno anche alla Muay Lak, con il mio allenatore e compagno Roberto Piscopello. Da un paio di anni ho aggiunto al lavoro di thai gli allenamenti di preparazione atletica funzionale CrossFit, sotto la guida di Giacomo Colomba, atleta e coach. Il primo approccio al CrossFit è stato con mio fratello Valerio De Checchi, anche lui atleta e coach. Ci sono più maestri e allenatori che mi seguono e mi preparano a 360° e io cerco di dare il massimo in ogni allenamento.

  • Che programma di allenamento segui? Quanti allenamenti al giorno e quanti giorni alla settimana?

Carlotta: Gli allenamenti sono vari e cambiano sempre in base alla vicinanza del match in programma. Di base durante la settimana mi alleno tutti i giorni di Muay Thai e a giorni alterni aggiungo il CrossFit. Il sabato e la domenica riposo, salvo casi particolare dove mi alleno anche il week end.

  • Segui anche allenamenti specifici per migliorare la tua forma fisica?

Carlotta: Assolutamente sì! Come specificato prima, il Coach Colomba nei suoi allenamenti cerca sempre di migliorarmi nelle funzioni che secondo lui sono fondamentali: forza, velocità, coordinazione, resistenza.

  • Segui un piano nutrizionale particolare?

Carlotta: Da anni sono vegetariana e semplicemente seguo un’alimentazione sana ed equilibrata, ad ogni pasto non mi faccio mai mancare nessun macro nutriente e mangio abbastanza per affrontare in pieno gli allenamenti.

  • Che tipo di integratori usi? Quando?

Carlotta: Spesso uso proteine in polvere vegane per spuntini e a volte anche a colazione, mi piacciono insieme ad un po’ di latte e sempre con della frutta fresca e della frutta secca. Aminoacidi ramificati BCAA mattina e sera, Glutammina alla sera post work-out e durante le sessioni di allenamento maltodestrine e sali minerali e meno spesso carnitina la mattina.

  • Adesso raccontami di Night Warriors 2019: livello atleti presenti, come è andata, sei soddisfatta?

Carlotta: Night Warriors è un grande galà emiliano. Ho avuto la possibilità di combattere anche lo scorso anno e sono davvero contenta di aver partecipato anche quest’anno. Il livello degli atleti è alto, lo spettacolo è sempre garantito. Selezioni Oktagon, un Titolo Italiano e vari Prestige Fight, un’organizzazione sempre precisa nei minimi dettagli, merito del promoter Alfonso De Vito che fa davvero un ottimo lavoro. Quest anno ho combattuto contro Sofia Cavallo, atleta molto brava e 2 volte campionessa europea di Savate. Ho portato a casa la vittoria, sono soddisfatta per il verdetto ma ancora di più per i miglioramenti tecnici, a cui stavo lavorando da un po’.

  • Quali sono stati gli incontri più importanti che hai affrontato finora?

Carlotta: Ogni match è importante. Ma uno che ti nomino volentieri è quello in Thailandia lo scorso Febbraio, combattere dove la Muay Thai è nata è un’atra cosa.

  • Quale è stato l’incontro più duro finora?

Carlotta: mmh direi a Febbraio al FightNight in Svizzera, contro Linda Schlup. Un’atleta tecnica e dura, un’attaccante anche lei come lo sono io, abbiamo dato davvero un bello spettacolo.

  • La vittoria più bella?

Carlotta: Direi sempre in Svizzera contro Linda Schlup. Per me vincere un match così combattuto e duro, di misura e soprattutto all’estero contro la beniamina di casa, è stata una grande soddisfazione!

  • Quali sono le prossime sfide che ti attendono?

Carlotta: Abbiamo in trattativa un Match a Luglio e il mio manager si sta già occupando anche per la stagione successiva.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The Fittest

Iscriviti alla Newsletter e ricevi il 5% di sconto!

Entra nella nostra mailing list per ricevere le ultime notizie e aggiornamenti di The Fittest.

Grazie per esserti iscritto! Riceverai una email per confermare la tua iscrizione.